“La Frasca” di Castrocaro

logo-quadro

27 Feb “La Frasca” di Castrocaro

GIANFRANCO E BRUNA BOLOGNESI CON MARCO CAVALLUCCI. IL TRIO VINCENTE DE “LA FRASCA” DI CASTROCARO.

Siamo in uno dei templi della gastronomia italiana, il celebre “La Frasca” di Castrocaro Terme una delle mete obbligatoria per gourmet e appassionati di cucina di tutto il mondo. La guida Michelin gli attribuisce da molti anni le prestigiose due stelle.

Gran maestro di casa è Gianfranco Bolognesi, sicuramente una delle personalità più apprezzate di tutto l’ambiente della ristorazione: professionalità, serietà e passione per il proprio lavoro consentono di dire che a “La Frasca” non si sbaglia mai. Gianfranco naturalmente non è solo; accanto a lui c’è Bruna, sua moglie, compagna di vita e di lavoro da tantissimi anni .

L’altra figura di spicco del locale è lo chef Marco Cavallucci che lavora qui da ben 27 anni ed è considerato come un figlio adottivo dai coniugi Bolognesi.

La Frasca è indubbiamente un grande ed elegante ristorante che possiede la rara qualità di mettere a proprio agio anche il cliente più timido il quale, dopo la piacevole esperienza, segnerà sicuramente l’indirizzo tra quelli da non dimenticare.

Qui, in piena terra romagnola, dove la tradizione non può mai essere travisata, la Famiglia Bolognesi è riuscita nel difficile intento di coniugare in modo perfetto il rispetto delle abitudini culinarie di famiglia con le esigenze di un ristorante di alta classe e, in tanti anni di attività ( oltre trenta) nessuna scalfittura ha turbato questo equilibrio.

Per la realizzazione della “carta” il trio lavora assieme: Gianfranco sforna idee, Bruna e Marco realizzano.

Tutti i piatti vengono provati quasi si trattasse di un copione teatrale e, quando tutto è stato codificato e messo a punto, la carta delle vivande può essere proposta al pubblico. Gianfranco è stimato fra i più grandi esperti nel settore dei vini ( e dire che, curiosamente, fino all’età di 19 anni, non ne aveva assaggiato nemmeno una goccia) e cura personalmente la grande cantina che vanta una gamma di scelta di altissimo livello.

Nella sua carriera ha ricevuto numerosi riconoscimenti sia in Italia che all’estero.

È ovvio, dice Gianfranco, che la scelta dei vini tiene in grande considerazione l’accostamento all’insieme dei sapori dei piatti e, proprio a questo scopo, quando si fanno le prove dei piatti, vengono degustati i vini più adatti per poter offrire alla clientela la “combinazione perfetta” Marco Cavallucci lavora con la Famiglia Bolognesi fin dall’età di 19 anni, subito dopo aver concluso gli studi nella Scuola Alberghiera e dopo alcune esperienze locali.

Iniziò con il ruolo più modesto di “commis” di cucina con Bruna Bolognesi ma gli occhi attenti di Gianfranco, avevano individuato in Marco la “stoffa” del grande chef e, dopo quattro anni gli affidò la responsabilità della cucina in prima persona.

Di carattere timido e schivo, Marco sviluppa tutta la sua forza per la capacità nelle creazioni in cucina in perfetta sintonia con i programmi concordati con Gianfranco e Bruna.

Per i nostri lettori Gianfranco, Bruna e Marco hanno scelto alcuni piatti del loro ricchissimo repertorio.